NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili, anche di terze parti autorizzate, necessari al funzionamento e utili ai fini illustrati nella cookies policy. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookies. Per maggiori informazioni leggere l'informativa.

Anno 2014

Consuntivo partenza del 4 ottobre 14

Zina Giambertone scrive: "Storia di una partenza, storia di ordinaria amministrazione se non fosse per il fatto che a partire questa volta erano in 12, se non fosse che tra i dodici c'era anche Kody con tutti i suoi sei mesi trascorsi a casa con Patrizia Salamone e il nostro amato Fiocco di Neve. C'era Betty uno tra i primi cani liberi accuditi di Aragona. C'erano Oda, Sebastian e Argo/Frizzi fatti uscire dal canile e c'erano anche i 7 nanetti figli di Bianca che abbiamo visto tutti insieme nascere e abbiamo seguito giornalmente nella crescita in questi 70 gg.
Li vedo tutti lì nei trasportini, pronti a partire verso "la vita" e i ricordi di ognuno di loro si riaffacciano. Il ritrovamento, le piccole/grandi difficoltà quotidiane avute, i timori di non riuscire a coprire le spese, di non riuscire a trovargli adozione... ma oggi erano lì e i loro occhietti guardavano Patrizia, Salvatore ed Eva per capire cosa stesse accadendo. Vorremmo avere la certezza che in quel momento capiscano che non li stiamo abbandonando ma permettendo una vita migliore... si piange... si piange sempre alle partenze. Lacrime di gioia ma anche di stress accumulato, di paura, di tensione, di tanti sentimenti talmente diversi tra loro che è difficile anche sintetizzarli con una sola parola. Ma come sempre è d'obbligo ringraziare: gli adottanti, gli staffettisti (moltissimi lo hanno fatto gratuitamente ridandomi nuovamente fiducia nel volontariato), Katia Cereda e sua figlia Chicca della Border's Angels (accogliere 12 cani, adottanti e staffettisti... ragazze siete strepitose!). Ringrazio la squadra del Cuore di Con Fido nel cuore (Rita Giardili coordinatrice staffette, Silvia Vivì e Adriana Greco rapporti con gli adottanti, Catia Mannucci e Rosi De Luca alla diffusione appelli) perché senza loro tutto oggi per me sarebbe più difficile. Grazie alle madrine a distanza degli otto cuccioli e di Bianca (il loro aiuto è stato un vero toccasana). Ringrazio Clarissa per tenere sempre aggiornato la situazione Aragonese nel sito www.nelnomedelcane.org. E soprattutto ringrazio Patrizia Salamone, Salvatore e sua moglie Eva che hanno cresciuto e curato tutti e 12 in maniera esemplare."