NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili, anche di terze parti autorizzate, necessari al funzionamento e utili ai fini illustrati nella cookies policy. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookies. Per maggiori informazioni leggere l'informativa.

Anno 2015

Nuova iniziativa del Comune In evidenza

Schermata 2015 07 02 a 08.12.48

La prossima settimana il Comune di Aragona inviterà i cittadini ad adottare un cane dal canile, potendo così usufruire di uno sconto sulla tassa dell'immondizia.

In canile come ben sanno le persone che da tempo segnono le sorti dei cani di Aragona, sono rimasti, a parte alcuni nuovi arrivi, soprattutto i cani che non sono potuti partire con l'operazione "via i cani da Aragona", perché malati (anche in maniera grave) o fortemente disadattati ma comunque malati. Questi cani hanno potuto continuare le cure solo grazie alla costante generosità degli adottanti a distanza.

Adottare un cane malato, disadattato, o malato e disadattato è un vero impegno anche economico. Pensare di invogliare una adozione con uno sconto su una tassa, affidando un cane che, se ben seguito molto probabilmente costerà di più del vantaggio economico iniziale, è una illusione.

Affinchè questa operazione non si tramuti in una fine tragica per alcuni cani passato il vantaggio del risparmio sulla tassa, il Comune di Aragona dovrà mettere in atto una attività di controllo costante ed efficace e quindi sostenere dei costi non indifferenti. Ci si chiede cosa potrà risolvere questa se non si è mai voluto combattere il randagismo, se non si sono mai voluti contrastare gli abbandoni di cucciolate e cucciolate negli scatoloni frutto evidente di cani padronali non sterilizzati e non accuditi?

La scelta appare la più facile per tentare di azzerare dei costi, quelli cioé dei cani in canile senza tener conto che le adozioni fatte per uno sconto su una tassa (ammesso che ci saranno) sono per lo meno da monitorare con più attenzione rispetto a quelle fatte con altre motivazioni, soprattutto nel tempo.

Con l'operazione "Via i cani da Aragona" sono stati portati fuori dalla Sicilia in adozione e stalli circa 70 cani e non abbiamo mai visto un cittadino di Aragona farsi avanti per adottare un randagino o un cane del canile: forse qualcosa è cambiato nel cuore degli Aragonesi, questa è l'unica speranza.